Terapia fisica che agisce mediante il freddo: con la diminuzione della temperatura cutanea e dei tessuti sottostanti, così indotta, si ottiene un potente effetto analgesico ed anti-infiammatorio.

È Indicata per

– riacutizzazione di quadri flogistici cronici,
articolari, muscolari, tendinei e riflessi
– azione antispastica

È Controindicata nel caso di

– ipersensibilità al freddo
– disturbi sensitivi
– ferite aperte
– vesciche cutanee
– disturbi della circolazione