Una forma di somministrazione di energia in modalità controllata e combinata (utilizzando la termoterapia e la crioterapia), per una rapida riduzione del dolore ed un completo recupero funzionale.

È Indicata per

– traumatologia sportiva
(contratture, stiramenti, ematomi, distorsioni)
– sindromi da sovraccarico negli atleti
(tendiniti, tendinosi)
– periartriti
– esiti cicatriziali o calcifici di lesioni
– brachialgie, dorsalgie, lombalgie,
lombo-sciatalgie
– artrosi primaria e secondaria
– mialgie e fibro-mialgie

È Controindicata nel caso di

– forme tumorali, in particolare
se in presenza di metastasi
– gravi affezioni cardiache
– tubercolosi ossea
– pace-maker o elettrodi impiantati
– gravidanza
– infezioni acute dermatologiche e
di qualsiasi altra natura