È una branca della medicina che comprende tutte le conoscenze mediche di base, incluse nozioni di emergenza e prevenzione, e si applica nei pazienti con sintomi generici o con patologie multi-organo.
Il medico internista tratta i pazienti complessi, che presentano una casistica di sintomi che riguardano vari organi, non riconducibili ad un singolo specialista. Suo compito è pervenire ad una diagnosi e ad una terapia in quei pazienti cosiddetti critici, dove sovente il singolo specialista fallisce.

È il medico di riferimento per impostare
una diagnosi e un percorso terapeutico che può essere poi affidato ai singoli specialisti d’organo.