Si occupa di visitare pazienti che necessitano di riabilitazione dopo intervento, di correggere esiti  e patologie di pertinenza ortopedica ( fratture e traumatismi di ossa e articolazioni di adulti e bambini, artrosi, lesioni del menisco, piede piatto, alluce valgo, torcicollo, ernia del disco, lesioni muscolari, tendinopatie, scoliosi, esiti di interventi chirurgici, tunnel carpale, dolori articolari e altre patologie) e di suggerire eventuali ulteriori interventi chirurgici o fisioterapici. Dopo la visita, se vi è indicazione ad una riabilitazione, il paziente viene affidato ai fisioterapisti con le prescrizioni del caso. Vengono eseguiti anche consulti tra ortopedico e fisiatra nei casi più complessi.