fbpx
Test Coronavirus

Nuovo Test Abbott per il Coronavirus a Padova

A partire da oggi, gli esami sierologici per la ricerca di anticorpi IgG COVID-19 verranno eseguiti utilizzando i nuovi test in chemiluminescenza di Abbott, l’azienda vincitrice del bando indetto dal Ministero della Salute per la fornitura di test anticorpali in Italia.

Il test ha un elevata sensibilità: 100% a 14 giorni dall’insorgenza dei sintomi ed una specificità del 99,6%.

L’analisi delle IgM verrà momentaneamente eseguita con metodica ELISA, in attesa di utilizzare anche in questo caso il nuovo test Abbott.

I test eseguiti presso Gruppo Medico Serena NON sono test rapidi, eseguiti con prelievo di sangue capillare (da dito) con risultato fornito in modo estemporaneo.
Viene da noi invece eseguito un prelievo venoso e l‘analisi viene condotta in laboratorio di analisi autorizzato.

I cittadini potranno sottoporsi all’esame presso il punto prelievi della struttura, sita in via F.G. D’Acquapendente 4 a Padova.

Il costo totale della prestazione è di 50,00.

Prenotazione telefonica obbligatoria al numero 049/687899.

Nel caso in cui il test non risulti negativo, anche qualora il soggetto non sia più infettante, sarà cura del personale del laboratorio di analisi informare tempestivamente il paziente per attivare le suggerite procedure. Si ricorda che il test sierologico non sostituisce il tampone.

L’esame verrà eseguito esclusivamente presso il punto prelievi di Centro Medico Serena previa prenotazione telefonica obbligatoria al numero 049/687899.
L’esame sarà eseguito da personale sanitario dotato di tutte le protezioni per la sicurezza personale e del paziente, che, dal canto suo, dovrà presentarsi munito di mascherina e guanti.

Vuoi prenotare ora via WhatsApp? CLICCA QUI!

F.A.Q.

Il test sierologico per la ricerca degli anticorpi anti Covid-19 è un test di screening. Che cosa significa?

Il test Covid-19 consente di individuare chi è venuto a contatto con il virus e se ha sviluppato anticorpi specifici.

Cosa significa che il test sierologico Abbott ha elevatissima sensibilità e specificità?

La sensibilità, ovvero la capacità di identificare la presenza del virus, è del 99,63%. La specificità è invece la capacità di riconoscere proprio l’antigene SARS-CoV-2. Il test Abbott ha specificità 100%, dopo 14 giorni dall’inizio dell’infezione tutti i veri positivi sono riconosciuti.

In presenza di IgG si è protetti per sempre dal virus?

Le evidenze scientifiche disponibili sono ancora parziali per SARS-CoV-2, mancano dunque le prove per sancire se chi si è ammalato la prima volta, producendo le IgG, sia poi protetto per sempre.

Le IgG e le IgM con quale metodo vengono analizzate?

Si tratta di due test distinti. Le IgG vengono analizzate con tecnologia immunologica a chemiluminescenza (CMIA) completamente automatizzata. Tale metodica misura le presenza delle IgG in unità di luce relativa (RLU), si ha quindi una misurazione diretta ed univoca.
Le IgM vengono refertate con metodo ELISA, che si basa sull’attività enzimatica per rilevare gli anticorpi. Entrambi i metodi sono tra i più affidabili e riconosciuti sul mercato.

Cosa si deve fare in caso di positività?

Qualora il test sierologico risultasse positivo ad uno o entrambi gli anticorpi o nei casi clinici sospetti va eseguito il tampone per il rilevamento del virus SARS-CoV-2, quindi sarà necessario avvisare il medico curante.
Un nostro medico contatterà direttamente i pazienti interessati per il supporto necessario.

E se il test risulta negativo?

Se il test risulta negativo significa che non vi è presenza degli anticorpi IgM e IgG, quindi la persona presumibilmente non è entrata in contatto con l’antigene o si trova all’interno del periodo di latenza/incubazione del virus.

Come si svolge il test sierologico Abbott?

Si tratta di un prelievo di sangue venoso eseguito presso il nostro Punto Prelievo, quindi non sangue capillare (ovvero pungendo il dito) che sarà poi analizzato e refertato presso il nostro laboratorio analisi. Il test è veloce e si potrà ritirare l’esito entro le 48 ore dall’esecuzione. Se l’esito è positivo dovrà eseguire il tampone naso-oro-faringeo.

Chi può richiedere il test?

Il test può essere richiesto su base volontaria e sarà eseguito previa sottoscrizione di un consenso informato.